defibrillatore dae impianti sportivi

Defibrillatore impianti sportivi e palestre: quale scegliere?

Il legislatore italiano, con il c.d. Decreto Balduzzi, ha imposto l’obbligo per palestre e strutture sportive di dotarsi di un defibrillatore DAE semiautomatico. Dalla Gazzetta Ufficiale del 17 dicembre 2016 – Legge del D.L. 189 del 16/10/2016, inerente agli “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto”, si evince che l’obbligo di munirsi di defibrillatore semiautomatico esterno è stato fissato al 30 giugno 2017.

Il c. d. Decreto Balduzzi approvato definitivamente dal Parlamento all’art. 7 comma 11 recita: “Al fine di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un’attività sportiva non agonistica o amatoriale, il Ministro della Salute, con proprio decreto, adottato di concerto con il Ministero delegato al turismo e allo sport, dispone la dotazione e l’impiego, da parte di società sportive sia professionistiche che dilettantistiche di defibrillatori semiautomatici e di altri eventuali dispositivi salvavita”.

Ogni palestra o Associazione Sportiva Dilettantistica (A.S.D.) dovrà essere dotata di un Defibrillatore DAE Semiautomatico entro il 30 giugno 2017.

Quale defibrillatore DAE scegliere per gli impianti sportivi o le palestre?

Defibrillatore pediatrico: Impianti Sportivi e Palestre che li necessitano

 La struttura è frequentata anche da bambini sotto gli 8 anni? Se la risposta è sì occorre dotarsi di un defibrillatore DAE semiautomatico con la modalità pediatrica inclusa e acquistare gli elettrodi pediatrici, oppure scegliere un defibrillatore portatile con la funzione pediatrica e con la possibilità di utilizzare gli stessi elettrodi sia per adulti che per bambini.

Impianti sportivi all’aperto o al chiuso.

La struttura sportiva è completamente al chiuso o ha anche aree all’aperto come ad esempio un campo da calcio, calcetto o da tennis? Se ci troviamo di fronte al secondo caso è indispensabile che il defibrillatore DAE abbia superato i test di impermeabilità, ossia abbia un’elevata resistenza alle polveri e all’acqua e che al suo interno o dentro alla borsa di trasporto ci sia tutto il necessario per intervenire.

La normativa si conclude affermando che il defibrillatore semiautomatico portatile deve essere collocato in un posto facilmente raggiungibile e ben visibile, protetto da una teca (un armadietto metallico) e con l’apposito cartello segnaletico defibrillatore DAE.

A chi posso rivolgermi per i corsi blsd?

L’acquisto del defibrillatore DAE può essere svincolato all’organizzazione del corso blsd, ma non sarebbe bello poter interfacciarsi con un unico interlocutore? Medicasl ti accompagna in tutte le fasi del tuo progetto di cardioprotezione, dalla scelta del miglior defibrillatore semiautomatico per impianti sportivi e palestre e all’organizzazione del corso blsd per l’utilizzo del defibrillatore direttamente presso la tua sede.